SCATTANO I PLAYOFFS: I GIAGUARI FANNO VISITA AI SEAMEN

14/06/2017

Per la prima volta dal loro ritorno nella massima serie i Giaguari Torino potranno assaggiare l’aria dei playoffs, conquistati nonostante i molteplici problemi affrontati nel corso della stagione regolare.

Sabato 17 giugno gli uomini del Presidente Roberto Cecchi affronteranno a Sesto San Giovanni i Seamen Milano,  in quello che sembra un impegno proibitivo.

Nel corso dell’anno i Giaguari hanno alternato prestazioni convincenti e positive ad altre decisamente sottotono, e quella fornita tra le mura amiche del Primo Nebiolo con i marinai meneghini rientra sicuramente nella seconda categoria.

Il 42-7 finale ha segnato il punto più basso e difficile dell’anno per i giallo neri, che già orfani di un import nel ruolo di quarterback, affrontarono i Seamen privi per la prima volta anche del forte runningback oriundo Lou Cotrone. Andrea Morelli apparve in seria difficoltà per la prima volta in stagione, e la disfatta fu inevitabile.

Dopo quella partita molti si aspettavano un crollo verticale della squadra, ma i ragazzi di coach Riccardo Merola seppero reagire, portando a casa le partite da vincere e conquistando l’accesso alla postseason.

I Seamen Milano hanno finora disputato un’ottima stagione, come il record di otto vittorie e due sole sconfitte in regular season e l’accesso alla finalissima della competizione europea Big 6 dimostrano: sono sicuramente da considerare una delle squadre accreditate al raggiungimento dell’Italian Bowl, la finalissima che quest anno si giocherà allo stadio Menti di Vicenza.

Sarà quindi un impegno improbo per i Giaguari, che però si sentono, pur con gli stessi effettivi, una squadra sicuramente diversa da quella che i meneghini trovarono a Torino a fine Aprile: la riacquisita sicurezza nei propri mezzi e il fatto di potersi permettere di giocare a viso aperto potrebbero essere un piccolo vantaggio da sfruttare.

La difesa sarà sicuramente il reparto più sotto pressione: l’attacco dei Seamen è uno tra i migliori del campionato, secondo per prolificità solo a quello dei “cugini” Rhinos, e il fatto che nessuno dei suoi effettivi sia tra i primissimi in graduatoria nelle principali statistiche non è una debolezza, quanto piuttosto la risultanza del fatto che le armi a disposizione del quarterback Zahradka sono molteplici e tutte sfruttate al meglio.

Tra le fila dei Giaguari il linebacker Matt Conroy appare recuperato dall’infortunio subito alla penultima di campionato, ed è pronto, in coppia con Renato Morelli, a cercare di arginare gli attacchi dei Seamen.

Non semplice anche il compito di Andrea Morelli ed il resto dell’attacco giallo nero: anche il reparto difensivo dei Seamen è infatti tra i primi del Campionato, secondo in termini statistici per yard concesse e terzo per punti subiti.

I giovani runningback torinesi dovranno cercare di ripetere la buona prestazione dell’ultima partita contro i Grizzlies Roma, per stabilizzare il gioco di corsa e permettere a Morelli di poter innescare i forti ricevitori a sua disposizione, tra i quali Tamsir Seck si è distinto nelle ultime uscite.

L’appuntamento è per sabato 17 giugno presso lo Stadio Breda di Sesto San Giovanni, con kick off alle ore 19.00: come detto, il pronostico appare chiuso, ma i Giaguari faranno di tutto per vendere cara la pelle, e giocando al meglio possono sicuramente mettere in difficoltà gli avversari.

Nel football, in fondo, tutto è possibile…

 

Per la foto di copertina si ringrazia Dario Fumagalli