I GIAGUARI RUGGISCONO A META’

27/11/2017

L’ultimo turno della regular season dei campionati giovanili ha dato i suoi verdetti per i Giaguari Torino, che centrano i playoffs con la squadra Under 19 ma lasciano il campo a mani vuote con la Under 16.

 

I giovani di coach Matteo Di Bari non riescono a superare l’ostacolo Blitz San Carlo, nonostante un super Alberto Licari.

Bisognava vincere per poter provare a difendere il titolo conquistato la scorsa stagione, ma l’ennesima rimonta subìta in stagione è risultata fatale.

I gialloneri partono con il piede sull’acceleratore, e i 3 touchdown di Licari più una trasformazione da due punti di Andrea Serra consegnano loro il vantaggio per 20-8 all’half time.

Ma nel secondo tempo, esattamente come all’andata, i Blitz riescono a rimontare e a portarsi in vantaggio addirittura per 32-20. Inutile l’ultimo sforzo di Licari, autore di un altro touchdown più la relativa trasformazione da 2 punti.

Il 28-32 finale è amaro, e testimonia come probabilmente questa sia una squadra con dei buoni mezzi, ma davvero troppo giovane e rinnovata rispetto a quella dell’anno scorso. La speranza è che l’esperienza torni utile per il prossimo campionato, che si inizierà a preparare già dalla prossima settimana.

 

Grande impresa invece della squadra Under 19: i ragazzi di coach Riccardo Merola riescono ad espugnare Bergamo e conquistare un posto ai playoffs. La partita è molto equilibrata e tirata, con diversi cambi di vertice: i Giaguari vanno sotto di un touchdown, ma grazie ad una segnatura di Giorgio Naretto su lancio di Nicholas Dalmasso e ad un field goal di Mattia Dililla riescono a ribaltare il punteggio e a condurre 9-7. I Lions riescono a rimettere la testa avanti, ma sul 13-9 inizia l’Alberto Ghio show: il runningback dei Giaguari segna due touchdown su corsa e trascina i suoi al vantaggio: 22-13. Il finale, al solito, è di quelli caldi, ma la difesa regge e i Giaguari trionfano.

Con questo risultato i torinesi agganciano gli stessi Lions Bergamo ed i Rhinos Milano al secondo posto del girone dietro ai Seamen Milano, a quota tre vittorie e tre sconfitte: per stilare la classifica definitiva bisogna ricorrere alle regole di tie-break del campionato, che prendono in considerazione la classifica avulsa tra le tre squadre della sola prima fase del campionato, quella prima della fase ad orologio. E così al secondo posto in classifica si piazzano gli orobici, i Giaguari sono terzi ed i Rhinos Milano quarti.

Ai playoffs accedono le prime due di ogni girone più le due migliori terze, ed i Giaguari risultano la prima in assoluto tra le terze.

Se abbiamo fatto i calcoli in maniera corretta, l’avversaria dei torinesi nel wild card game di settimana prossima dovrebbero essere i Marines Lazio, da affrontare in  trasferta.

Si attende l’ufficialità, ma poco cambia: inizia una nuova stagione per i Giaguari. Da ora in avanti chi vince avanza verso il titolo, chi perde torna a casa. Gli artigli saranno dunque più che mai affilati.